Su suggerimento di Ilaria, a cui ho ristrutturato casa e che ha commentato l’articolo precedente, inserisco due immagini relative a come ho sottolineato la divisione tra due zone nel suo bagno. Da una parte il lavabo, dall’altra i sanitari. Tra questi due ambienti vi è una porzione di muro che rende già evidente la separazione, ma ho voluto accentuarla attraverso un gioco di colori. I colori del bagno sono quelli del marrone e del beige. Lo spessore del muro è riportato in pianta attraverso il cambio di tipologia di piastrella, un mosaico invece della piastrella 14,7×60 cm, che corre per tutto lo spazio, e il cambio di colore. Qui sotto si può vedere questo gioco a pavimento e sul muro.[…]

Nella progettazione degli interni solitamente le pareti sono le protagoniste. Si pensa alla finitura, al colore, a quale quadro poter appendere, se utilizzare delle carte da parati e si pensa che il soffitto sia un argomento secondario. Cerchiamo allora di pensare al contrario, poniamo l’attenzione non su quello che vediamo alla nostra altezza, ma su quello che c’è sopra la nostra testa. Non ce ne rendiamo conto, ma il soffitto gioca un ruolo importantissimo sul nostro stato d’animo. Infatti i soffitti alti sono più graditi dei soffitti bassi, coloriamo il soffitto di bianco per ampliare visivamente lo spazio e non osiamo mai con il colore. Sotto ho messo una serie di esempi dove il soffitto è il protogonista. Dal classico[…]