Da diversi mesi, soprattutto dopo il Salone del Mobile di Milano, designer ed esperti hanno iniziato a riflettere sui trend dell’interior design per il 2018. L’evento, alla sua 56esima edizione, raccoglie i più grandi nomi del settore, provenienti da tutto il mondo. Per questo è diventato un punto di riferimento per osservare il futuro in fatto di arredamento, in Italia ma anche all’estero. Quest’anno sono state tre le tematiche al centro dell’attenzione:

  • Tecnologia nascosta
    Oggi la tecnologia è una parte centrale della nostra vita. È impossibile stare lontani dal telefono o dal computer, e proprio per questo gli interior designers stanno iniziando a progettare dei sistemi innovativi per nascondere prese o fili e incorporarli nell’arredamento stesso. Non dovremmo più utilizzare le prese ma, ad esempio, potremmo caricare il nostro telefono sulla base della lampada.

 

via Ikea

  • Uso di materiali riciclati e naturali
    Siamo tutti più consapevoli dell’aumento dei consumi e dell’impatto che hanno sull’ambiente. Questo ci porta a scegliere prodotti eco friendly, riciclati o realizzati in materiali naturali a ridotto impatto ambientale. Un materiale interessante per i tessuti della casa presentato a Milano è ricavato dagli scarti tessili dell’industria della moda. Un altro materiale da tenere in considerazione è il bamboo: eco sostenibile ed esteticamente piacevole, sia abbina a case dallo stile classico e con strutture in legno.

 

  • Artigianato locale
    Molti designer che hanno esposto le loro realizzazioni al Salone hanno presentato elementi d’arredamento ispirati alla tradizione locale di diverse regioni del mondo. Un esempio interessante sono i tavolini colorati di Jon Goulder che riprendono lo stile locale australiano.

 

Possiamo sicuramente prendere ispirazione da questi tre tematiche per realizzare gli interni della nostra casa. Insieme alle linee generali ispirate dal Salone, ci sono altri elementi che i designer prevedono essere al centro dell’attenzione nel nuovo anno.

I colori dominanti nell’arredamento e negli accessori sono quelli autunnali. Possiamo quindi preparare la casa alla nuova stagione e allo stesso tempo avere degli interni alla moda per il 2018. Le tonalità dominanti sono quelle più scure dell’arancio e del giallo, unite ai toni più neutri del beige o al marrone e al verde scuro: questi i colori per gli accessori del tuo salotto.

via Pinterest

Un altro colore che si sta affermando negli interni è il millennial pink. L’ossessione per il rosa negli interni è già iniziata da diversi mesi ma, come molti designer sottolineano, non potrà durare per sempre. Al momento è di moda e, specialmente in combinazione con l’oro, il grigio o colori neutri. Adatta questo alle tue esigenze, utilizzando un rosa pallido per accessori, tessuti e pareti, elementi che possono essere facilmente cambiati nel caso non ci piacessero più, evitando quindi di scegliere mobili di questo colore.

via Pinterest

Un materiale naturale già presente nelle nostre case, ma che si conferma nel 2018, è il marmo: elegante e classico è oggi un elemento importante nell’interior design. È perfetto per i mobili, perchè è resistente e dura a lungo: può essere, quindi, inserito nei ripiani della cucina. Perfetto in combinazione con pavimenti in ceramica e legno, o applicato sulle superfici dei tavoli. Un mobile in marmo darà un tocco elegante all’intera stanza.

via Pinterest

Non resta che seguire questi trend e arredare la nostra casa, reinterpretando le idee che arrivano dal mondo dell’interior design e senza dimenticare di lasciare spazio al nostro tocco personale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.