Ognuno di noi fa un percorso sia scolastico che lavorativo e durante questo percorso fa degli incontri, che possono essere fugaci, fortuiti o duraturi. Dopo la laurea in architettura, come la maggior parte dei laureati, ho fatto la gavetta in diversi studi e devo ammettere che, insieme alla mia sensibilità in materia di colori, texture e materiali, hanno contribuito a formare l’architetto che sono oggi. Mi sono occupata di progettazione di edifici, di uffici, di showroom, ma è stato con le ristrutturazioni per i privati che ho iniziato a valutare meglio i materiali e ad apprezzarne le loro peculiarità. Proprio nel periodo che ha dato il via alla mia indipendenza lavorativa, ho iniziato a interessarmi al mondo di Altaeco Spa.[…]