Buongiorno amici di ArchitettaMi,

oggi vi voglio parlare di una delle stanze più “compliacate” della casa: il bagno.

Perché complicato? Perché il bagno riunisce principalmente due aspetti: quello tecnico e quello emozionale.

Il primo ha a che vedere con le leggi della fisica e della meccanica, gli impianti dunque. Il secondo deve rendere questo spazio un luogo di relax e benessere ed un ruolo fondamentale assumono quindi l’estetica e il design.

Sono diverse le aziende nel campo dei sanitari da bagno, ma poche uniscono lo studio tecnologico con il design. Ed una di queste è certamente la Ceramica Flaminia. Se andate sul loro sito la prima icona che appare è Innovazione, poi Materia, dopo Prodotto. Questo vuol dire che senza ricerca tecnologica legata alla materia non si può arrivare ad offrire un prodotto di qualità.

Gli architetti lo sanno da tempo, infatti sono anni che propongo ai miei clienti la Ceramica Flaminia. Però oggi anche i miei clienti conoscono perfettamente l’azienda e questo anche perché la comunicazione di Ceramica Flaminia è rivolta proprio al cliente finale, colui che sceglie e utilizza il prodotto.

Tra i loro prodotti ho usato il lavandino Acquagrande quando volevo uno stile lineare e pulito,

Acquagrande Flaminia lavandino

il Nuda e lo Step per ambienti più morbidi e avvolgenti,

Nuda Flaminia lavandino

 

Step Flaminia lavandino

il Dip per rendere quel momento ancor di più un rito.

Dip Flaminia lavandino

Come wc e bidet io amo i Link, forse per quel mix di linea curva e squadrata insieme che lo rende adatto per ogni stile.

Link Flaminia wc e bidet

E che dire del piatto doccia Tatami, estremamente elegante.

Tatami Flaminia piatto doccia

Questi sono solo alcuni dei prodotti offerti nella vastissima gamma, ma voglio ritagliarmi ancora un attimo per parlarvi di un altro prodotto o meglio di un nuovo sistema studiato proprio da Ceramica Flaminia : GoClean.

GoClean è un sistema che rende più rapida e semplice la pulizia del wc ed è stata applicata alla linea App.

Cosa c’è di rivoluzionario? Il fatto che all’interno del wc è sparita la brida, cioè il bordo rientrante, e l’utilizzo di un nuovo flusso di risciacquo controllato, che garantiscono maggiore igiene e praticità di utilizzo rispetto ai sistemi tradizionali. Quindi più igiene sia in casa, ma anche in ambienti pubblici. Insomma addio Anitra wc :-)!

Questo dimostra che la Ceramica Flaminia non pensa solo al lato estetico, ma è in continua ricerca ed evoluzione.

Vi rimando al video che è molto utile da guardare e piacevole da ascoltare ;-).

8 thoughts on “Ceramica Flaminia sinonimo di qualità e innovazione

  1. Stefano ha detto:

    È assolutamente vero, l’evoluzione tecnologica unita allo studio dei materiali è di importanza fondamentale, ancor più se si tratta di produzione ceramica.
    Durante il ciclo produttivo di un articolo sanitario per il bagno, la ceramica subisce molte trasformazioni, e riuscire a creare oggetti funzionali e dal design apprezzabile è compito difficile. Richiede esperienza, competenze di vario genere ma soprattutto tanta passione, come quella che dimostra la ceramica Flaminia e tutte le altre ceramiche del noto distretto industriale di Civita Castellana.
    I nuovi wc senza brida, ultima frontiera dell’evoluzione del settore ne sono una testimonianza tangibile.

    1. Francesca ha detto:

      Grazie Stefano per il tuo contributo da esperto 😉

  2. Simona ha detto:

    Ormai nell’ambiente bagno si sono raggiunti livelli veramente alti e la Flamina come al solito fa la sua parte, non è un caso che la linea Tatami e la serie App hanno trovato un forte riscontro da parte della clientela.

  3. Michele82 ha detto:

    Il piatto doccia Tatami della Flamina è veramente un concentrato di purezza ed eleganza. Molto bello veramente.

    1. Francesca ha detto:

      Si Michele il Tatami è stupendo. Una mia cliente l’ha messo e ne è entusiasta

  4. Ernani ha detto:

    Sono pienamente d’accordo il bagno è una tra le stanze più interessanti da progettare in quanto ci sono infinite possibilità di utilizzare rivestimenti e sanitari diversi.

  5. maurizio ha detto:

    Sconsiglio vivamente di installare i prodotti della CERAMICA FLAMINIA, la qualità delle ferramente è scarsa e a distanza di pochi anni si corrodono e si rompono; a casa mia ho installato 3 set serie LINK e le tavolette di 2 water si sono rotti dopo solo 3 anni, uno di questi è il bagno ospiti che è stato utilizzato pochissimo. Prodotto scadente…

  6. Matteo ha detto:

    Caro Maurizio, la corrosione delle cerniere che lei lamenta e’ dovuta ad una scarsa pulizia o ad un utilizzo di prodotti troppo aggressivi…lei dice “prodotto scadente” io invece dico “manutenzione pessima”.
    Prima di criticare, o peggio sconsigliare un prodotto, sarebbe opportuno e non informarsi.

Rispondi a Ernani Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.